PAGELLE

MAX VA DA DIO, SAINZ INDEMONIATO. RAMMARICO LECLERC: LE PAGELLE

Max Verstappen ha vinto con merito il Gran Premio d’Italia, davanti a Leclerc Russell, in una gara caratterizzata anche dalle polemiche per la Safery Car finale. Di seguito le pagelle:

VERSTAPPEN 10: È in stato di grazia, aiutato da una macchina che va da Dio. I primi giri sono perfetti, poi gestisce alla perfezione ed è anche agevolato dalla Safety Car nel finale.

SAINZ 9.5: Nei primi giri è indemoniato, infila un sorpasso dietro l’altro e dà vita a una rimonta che accende il pubblico di Monza. Nel finale è sfortunato, perché avrebbe senza dubbio meritato il podio.

LECLERC 8: Non sappiamo se nel finale sarebbe riuscito a superare Verstappen, ma quantomeno avrebbe avuto il diritto di giocarsi le sue chance. Disputa un’ottima gara con una macchina probabilmente non al livello delle Red Bull.

DE VRIES 8: Ha saputo di dover correre all’ultimo secondo, disputando comunque un’ottima qualifica e chiudendo in zona punti. Non gli si poteva chiedere di più.

HAMILTON 7: Anche lui nei primi giri è velocissimo e risale velocemente il gruppo, infilando un sorpasso dietro l’altro.

RUSSELL 7: Al via prova a lottare con Leclerc, poi disputa una gara ordinata e senza sbavature chiudendo a podio.

NORRIS 6.5: È partito nel peggiore dei modi, facendosi infilare da diversi piloti sul rettilineo di avvio. Poi disputa una buona gara, concludendo in settima posizione.

RICCIARDO 6.5: Stava disputando una buona gara, tornando finalmente a lottare nelle prime posizioni. Poi è sfortunato ed è costretto al ritiro.

 

Spread the love

Comment here