NEWS

DOMENICALI STUDIA LA NUOVA FORMULA 1: SARA’ RIVOLUZIONARIA E SPETTACOLARE?

La rivoluzione della F1 non può più aspettare: ne è sempre più convinto Stefano Domenicali. Il presidente del circus, finito da qualche anno nelle mani degli americani, ha più di una proposta per rendere avvincenti i week-end di gara: “È un’esigenza non rinviabile, avere ancora più spettacolo. Vorrei che si lottasse sempre per qualcosa che vale il titolo. Affronteremo il tema nella prossima F1 Commission: lo vogliono i tifosi, gli organizzatori, tutti. La Sprint Race era solo il primo esempio, migliorabile. In un weekend normale, quello composto da prove libere 1 e 2 al venerdì, ogni sessione dovrebbe mettere in palio o punti o giri di qualifica singoli, o una qualifica per una gara del sabato, diversa e più corta, al posto delle terze libere, magari con il meccanismo della griglia invertita. Stiamo mettendo sul tavolo una marea di cose. Molti dicono di no, ma abbiamo visto in alcune occasioni la bellezza di avere dei rimpasti in gara, più sorpassi. Abbiamo l’obbligo di provarci. Bisogna provarci, le scuse per non fare sono sempre tante. È un principio di vita. I puristi storcono sempre la bocca, ma la F1 negli anni ha cambiato decine di volte il modo delle qualifiche”.

Spread the love

Comment here