FOCUS

GEORGE TRA PASSATO, PRESENTE E FUTURO

George Russell ha parlato del suo passato, presente e futuro. Ecco le parole del pilota Mercedes: “Quando abbiamo firmato con la Williams nel 2018 si trattava di una squadra che aveva appena trascorso tre anni conquistando podi e finendo due volte terza e una quinta nel campionato costruttori. Poi ha avuto un anno molto negativo nel 2018, dove è arrivata ultima. Abbiamo pensato che la squadra potesse riprendersi da questa situazione e che sarebbe tornata competitiva tra la P5 e la P3. Quindi eravamo tutti d’accordo che tre anni sarebbero stati un buon periodo, per lottare per i punti e forse per i podi. Col senno di poi, tre anni a guidare da solo in fondo alla griglia sono stati troppo lunghi ma, sfortunatamente, Claire Williams ha fatto un buon lavoro nelle trattative contrattuali e non c’è stata via d’uscita. Con il senno di poi, entrare in Mercedes l’anno scorso o anche nel 2020 sarebbe stato incredibilmente difficile perché avrei dovuto affrontare Lewis su una macchina che si è evoluta per adattarsi al suo stile di guida nel corso di tanti anni. Era la sua creatura”

Spread the love

Comment here