FOCUS

ATTIMI DI TERRORE

Il 57esimo giro del Gran Premio d’Austria sarà un ricordo indelebile per Carlos Sainz: “Non è stata una situazione facile, perché ho visto negli specchietti che la macchina stava prendendo fuoco. Allo stesso tempo però stavo premendo il freno e non volevo lasciare la macchina completamente libera, fuori controllo, che andava all’indietro, mentre io saltavo fuori. Ho chiamato i commissari per aiutarmi a mettere qualcosa sugli pneumatici, per evitare che la macchina rotolasse giù, ma credo che l’intero processo sia stato un po’ lento. C’era così tanto fuoco che ho dovuto darmi una mossa e saltare fuori da solo. È sicuramente un aspetto che dobbiamo analizzare, per capire cosa avremmo potuto fare più velocemente, perché non era una situazione facile in cui trovarsi”.

Spread the love

Comment here