FOCUS

IL VENERDI’ NERO DELLA MERCEDES

Il week-end austriaco della Mercedes non è iniziato nei migliori dei modi. Entrambi i piloti hanno avuto più di un problema e la medesima sorte. Ecco, a tal proposito, le parole del sette volte iridato Lewis Hamilton: “Sono incredibilmente deluso da me stesso e mi dispiace per la squadra. Stavamo lottando per le prime tre posizioni. Non ho una risposta riguardo a cosa sia successo. Ho solo perso il posteriore alla curva 7 e questo è quanto”.

Anche George Russell non nasconde amarezza e anche un pizzico di preoccupazione: “Credo che sia stata la nostra migliore sessione di qualifiche dell’anno in termini di ritmo puro, e la peggiore in termini di risultato. A volte le gare possono essere così. Oggi pomeriggio avrei potuto essere quarto, ma potevo recuperare ancora un decimo. Ho cercato assolutamente di farlo perché pensavo che ci fosse la possibilità di conquistare la terza posizione. Mi sento bene fisicamente, ma sono preoccupato per la macchina. Spero di poterla recuperare. In termini di prestazioni, ci sono segnali positivi. Abbiamo apportato alcune modifiche alla vettura e anche l’interpretazione di alcune regole è stata probabilmente a nostro favore. Lewis stava facendo un lavoro fenomenale, e oggi volava. Forse ho sbagliato un po’ l’assetto per le qualifiche, ma spero che questo sia positivo per la gara. Di solito abbiamo un passo di gara migliore rispetto al giro singolo, quindi speriamo che domani si possa recuperare la giornata di oggi”.

Spread the love

Comment here