NEWS

PIQUET: “TRAVISATA LA TRADUZIONE DEL TERMINE CHE HO USATO”

Nelson Piquet ha chiesto scusa a Lewis Hamilton. Dopo aver commesso uno scivolone mica da ridere, l’ex pilota prova a correggere il tiro puntando su un errore di valutazione del termine incriminato: “Vorrei chiarire le storie che circolano nei media su un commento che ho fatto in un’intervista l’anno scorso. Quello che ho detto è stato mal pensato e non lo difendo, ma voglio chiarire che il termine usato è stato ampiamente e storicamente usato in modo colloquiale in brasiliano come sinonimo di ragazzo o persona e non è mai stato inteso come un’offesa. Non userei mai la parola di cui sono stato accusato in alcune traduzioni. Condanno fermamente qualsiasi insinuazione che la parola sia stata usata da me con lo scopo di sminuire un pilota a causa del suo colore della pelle. Mi scuso con tutto il cuore con chiunque sia stato colpito, compreso Lewis, che è un pilota incredibile, ma la traduzione di alcuni media che sta circolando sui social media non è corretta. La discriminazione non ha posto nella F1 o nella società e sono felice di chiarire il mio pensiero a questo proposito”.

Spread the love

Comment here