GRAN PREMIO

GRAN PREMIO DELL’AZERBAIJAN: PARADISO RED BULL, INFERNO FERRARI

Giornata perfetta in casa Red Bull, ennesimo disastro in casa Ferrari. Questo, in estrema sintesi. l’andamento della gara. Sul circuito folle di Baku è Max Verstappen ad avere l’ultima parola prendendosi una vittoria di una semplicità inaudita, facilitata anche dal “no fighting” arrivato dal muretto al compagno di squadra Checo Perez, costretto ad alzare il piede e rassegnarsi al secondo posto. In terza e in quarta posizione chiudono le frecce d’argento della Mercedes rispettivamente con George Russell e Lewis Hamilton. Male la Ferrari che realizza addirittura due ritiri: prima dopo nove giri con Carlos Sainz per un problema idraulico e successivamente con Charles Leclerc per la rottura del motore. I rivali ringraziano e scappano via, mentre la Ferrari sembra essersi infilata in un tunnel senza uscita.

Spread the love

Comment here