FOCUS

CHARLES, AYRTON TI VEDE E TI FA UN PLAUSO

La prestazione in qualifica di Charles Leclerc è stata qualcosa di eccezionale. Dalle colonne de ‘Il Corriere della Sera’, Giorgio Terruzzi omaggia il pilota monegasco richiamando alla memoria un mostro sacro della Formula 1: “Una pole come un omaggio ad Ayrton Senna, il suo idolo, che qui partì davanti cinque volte; che qui nel 1988 raccontò di aver dominato la qualifica in uno stato di trance mistico e magico. Charles Leclerc: irresistibile, pure lui. Capace di abbassare i propri tempi in continuazione, con qualche decimo tra il cervello e il piede destro da spendere sotto ogni minaccia. Ayrton ad applaudire da dove si trova, lassù, nel firmamento riservato ai fuoriclasse”.

Spread the love

Comment here