FOCUS

PREMIARE IL TALENTO

In una Formula 1 sempre più globale e legata alle sponsorizzazioni, alle spintarelle ai piloti, c’è chi dice no. Ha assunto una posizione molto decisa Carlos Sainz. Per il pilota della Ferrari a contare deve essere il talento e non altro: “Non bisogna guardare la nazionalità o il passaporto, ma il talento, nella scelta di un pilota. Allo stesso tempo non ci devono essere pregiudizi. Se da qualunque parte del mondo del pianeta dovesse provenire un pilota di talento, gli daremmo il benvenuto e saremmo sicuramente felici di misurarci con lui in pista”.

Spread the love

Comment here