NEWS

PIRELLI, ISOLA: “GEDDA VELOCE QUANTO MONZA. PROVE LIBERE FONDAMENTALI PER I TEAM PERCHE’…”

Incognite e tanto lavoro. Dopo pochissimi giorni, le scuderie torneranno al lavoro su un circuito ostico e per certi versi folle come quello dell’Arabia Saudita. La preoccupazione è legata ovviamente all’utilizzo delle mescole, ma anche alla resa delle nuove vetture su un tracciato così veloce e pieno di insidie. Ecco il parere di Mario Isola, direttore motorsport Pirelli: “Gedda rappresenta una sfida completamente diversa rispetto al Gran Premio di apertura in Bahrain perché le caratteristiche della pista, sia in termini di layout che di asfalto, sono differenti. Inoltre i piloti utilizzeranno mescole più morbide questo fine settimana per far fronte alle esigenze specifiche di questa pista, che è veloce quasi quanto Monza. I team arriveranno a Gedda senza aver mai provato prima su questo circuito le nuove vetture con i nuovi pneumatici, e le condizioni potrebbero essere leggermente diverse rispetto all’ultima visita in Arabia Saudita dato che ora la gara si svolge in un altro periodo dell’anno e sono state apportate alcune modifiche al tracciato. Le mescole nominate sono le stesse del 2021, ma sono totalmente nuove rispetto allo scorso anno. Di conseguenza, i team avranno molto lavoro da fare per raccogliere più dati possibili durante le prove libere, soprattutto in FP2 che sarà la sessione più rappresentativa visto che si svolge allo stesso orario di qualifiche e gara”.

Spread the love

Comment here