FOCUS

LA FERRARI PUNTA SULLA LINEA VERDE: PRIME IMPRESSIONI OK, MA ELKANN METTE PRESSIONE

Nell’edizione odierna de Il Corriere della Sera, nel consueto spazio dedicato alla Formula 1, viene dato ampio risalto alla Ferrari e alla scelta di puntare sulla coppia giovane composta da Charles Leclerc e Carlos Sainz: “Stessa generazione, interessi simili, si registra già un buon affiatamento. Ma servirà qualche mese per conoscere la tenuta della linea verde del Cavallino: quarantanove anni in due, due vittorie per il monegasco e due podi per il compagno, nessun team di vertice ha una coppia così giovane. Lewis Hamilton, ancora in attesa di rinnovo, e Valtteri Bottas, in confronto sono dei “nonni”: 67 anni. E anche la Red Bull, con l’acquisto del messicano Sergio Perez accanto a Max Verstappen ha innalzato l’asticella anagrafica a quota 54″.

Le prime impressioni su Sainz sono più che buone: veloce, tempi simili a Leclerc, sicuro, maniaco della preparazione (in questo dicono assomigli al padre), di esperienza ne porta parecchia dopo sei stagioni in tre team diversi. Giovane, non debuttante, c’è una grossa differenza. Come Charles Leclerc: ha già dimostrato di saper vincere. Ma deve levarsi quegli eccessi di foga che lo hanno portato a gravi errori in partenza. Entrambi hanno personalità forti, la lotta si preannuncia equilibrata. Mattia Binotto dovrà gestire la rivalità in modo sano, fra Vettel e Leclerc gli scontri sono degenerati. E spesso erano duelli per le briciole”, conclude Sparisci nella sua analisi.

Spread the love

Comment here