FOCUS

BOTTAS STIZZITO: “NESSUNO AVREBBE FATTO MEGLIO DI ME CONTRO HAMILTON. RUSSELL? FACILE DIRE…”

Hamilton è stato il migliore di tutti quest’anno ma credo che nessuno avrebbe potuto fare un lavoro migliore di me nella mia macchina. Il team ogni anno può scegliere un pilota qualsiasi ma alla fine mi hanno sempre confermato la fiducia”. Rivendica con forza la bontà del suo lavoro Valtteri Bottas. Il finlandese, finito nell’occhio del ciclone al termine di una stagione deludente, non ci sta e ribatte colpo su colpo: “Sicuramente in questo 2020 non ho raggiunto gli obiettivi che mi ero prefissato. Ci sono state molte gare strane e sfortunate per me e gare in cui Lewis è stato più forte di me. In ultima analisi quest’anno non è stato molto diverso dai miei precedenti. Ho avuto momenti positivi e momenti negativi, come in ogni stagione. Di certo ho imparato molto dalle sconfitte e divento un pilota più forte ogni anno”.

Un fastidio, quello del “boscaiolo”, reso ancora più evidente dall’ottima gara disputata da George Russell: “È molto facile per le persone dire che l’ultimo arrivato nel team ha battuto chi è in squadra da anni. E questo non è l’ideale. Ma le persone che sanno le cose, sanno il livello di prestazioni e sanno che il risultato alla fine sarebbe potuto essere diverso”.

Infine, un augurio per il prossimo campionato del mondo: “Non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione ripartendo da un foglio bianco nella speranza di avere una stagione lineare senza troppi colpi di sfortuna, come forature e cose del genere”.

Spread the love

Comment here