FOCUS

MICK E IL DESTINO DI UN CONFRONTO PESANTISSIMO

Nella giornata di ieri, Mick Schumacher si è laureato campione del mondo di F2. Ecco l’analisi direttamente dalle pagine de Il Corriere della Sera: “Il rodaggio di Mick è finito. Una settimana per chiudere al meglio con il mondo dei cadetti, per annunciare il debutto in F1 dove è atteso da chi lo considera un talento a combustione lenta, da chi ha voglia di paragoni impietosi. Avrà come compagno un figlio di padre più ricco che celebre, il russo Nikita Mazepin, al debutto pure lui. Aggressivo ma regolato da Mick in F2. Un vantaggio se pensiamo al confronto diretto, un handicap sul fronte dell’esperienza da applicare allo sviluppo di una macchina che deve progredire. Il cognome che porta gli permetterà di correre a lungo, di patire come capita a chi è obbligato ad eccellere. Mick ha evitato ieri ogni riferimento al padre. Ma sa che il suo destino è compresso dentro un confronto pesantissimo”.

Spread the love

Comment here