FOCUS

SERGIO PEREZ, COSA RISERVA IL FUTURO?

Free-agent a partire dalla prossima stagione e alla ricerca di un nuovo sedile. Il 2020 non è stato un grande anno per Sergio Perez, ma il messicano ha voglia di rilanciarsi: “Sono un pilota diverso. Rispetto all’ultima esperienza in una squadra dal nome importante sono più pronto”.

“Dovrei avere molti più punti -sottolinea a Racefans-. Ho saltato due gare e in un campionato così breve non è certo il massimo. Nel complesso credo di essere soddisfatto soprattutto del livello di costanza che ho avuto. Se è un’ingiustizia non vedermi in F1 l’anno prossimo? Non lo so, penso che faccia parte del gioco, ho sempre saputo che funzionasse così. Posso sentirmi un privilegiato, ho avuto pure una bella carriera. E se dovessi lasciare lo farei con orgoglio”.

Spread the love

Comment here