FOCUS

LA STELLA LUCENTE CHE NON DEVE ESSERE OSCURATA

Se in un momento difficile come questo, i tifosi della Ferrari possono abbozzare un mezzo sorriso lo devono certamente a lui, Charles Leclerc, il fuoriclasse monegasco che oggi compie gli anni. In una stagione nata male e proseguita peggio, il giovanotto rappresenta l’unica speranza per un futuro migliore. Il suo indiscutibile talento, mostrato anche nelle circostanze più difficili, è la certezza dalla quale si deve ripartire. Non esistono dubbi di sorta o perplessità varie: se si è davvero intenzionati a tornare grandi, bisognerà lavorare con e per lui.

Le due vittorie raccolte a Spa e a Monza nel 2019 e i due podi in Austria e nel Regno Unito strappati nel 2020 sono indice della caparbietà, della forza mentale e del talento del pilota. Soffiare la prima guida ad un certo Sebastian Vettel (un quattro volte campione del mondo, urge ricordarlo), dopo solo un anno alla guida della Ferrari, vuol dire davvero possedere quel quid in più che ti distingue da tutti gli altri rendendoti speciale. E quel quid in più va assecondato, tutelato, accompagnato ed esaltato. Per non far sì che una lucente stella possa essere oscurata dal buio pesto della Ferrari.

Spread the love

Comment here