FOCUS

FIA: CONGELATI MUSI, SOSPENSIONI E FRENI

Sappiamo tutti che la pandemia da Covid-19 ha totalmente stravolto il motosport e in particolare la Formula 1. All’inizio di quest’anno la Fia aveva già deciso di congelare il motore, il telaio e il cambio e qualche giorno fa è arrivata l’ennesima dichiarazione forte, una bella stangata. Anche il muso, le sospensioni e i freni saranno congelati.

Questa decisione ovviamente porterà le scuderie a risparmiare un bel po’ ma allo stesso tempo danneggerà chi ha sbagliato il progetto di quest’anno.

Le squadre potranno avere a disposizione 2 token che però dovranno valere sia per quest’anno che per il prossimo. Usando i token sarà possibile portare aggiornamenti dei componenti che sono risultati fallaci o che devono essere migliorati ulteriormente.

La Mclaren ha corso contro il tempo e ha giocato in anticipo, portando un nuovo muso, stile Mercedes, e  lo ha provato al Mugello. Il muso è pronto per l’omologazione.

È determinante per le scuderie usare bene i token. una volta spesi non si potrà tornare indietro, non si potranno apportare altre modifiche. I componenti dovranno essere studiati al millimetro e i team dovranno essere sicuri delle evoluzioni che porteranno in pista.

Il regolamento ovviamente blocca sempre di più la libertà di azione degli ingegneri che hanno sempre meno margine su cui lavorare.

Riuscirà la Ferrari a recuperare un po’ il gap con le squadre avanti o avremo un 2021 fotocopia di questo 2020 davvero particolare?

Spread the love

Comment here