FOCUS

IL CAVALLINO CORRE SOLO CON UN PILOTA

Sulla stessa frequenza d’onda anche il Corriere della Sera nella rivisitazione delle qualifiche del GP del Mugello. Il quotidiano ha riservato diverso elogi a Charles Leclerc e ha posto più di qualche interrogativo (per usare un eufemismo) su Sebastian Vettel: “Nel momento più cupo della storia recente della Ferrari, Charles Leclerc riaccende la lampadina. Appesantito da una pressione enorme, frustrato da due gare disastrose, dal botto di Monza, prende la squadra per mano e la tira fuori dalla palude. Aveva detto che avrebbe reagito nel 1000° Gp della Scuderia, è stato di parola. Dovrà completare la promessa oggi, sulla pista di casa: tanto spettacolare quanto piena di insidie, si è avventurato molto bene nell’ignoto del Mugello, mentre il compagno franava nelle retrovie. Di nuovo, il Cavallino corre con un solo pilota. Dall’altra parte del box c’è la ormai solita rassegnazione, la tendenza è da depressione. Non doveva finire così l’avventura ferrarista di Vettel, ci sarebbe bisogno anche di lui. Ma sembra con la testa altrove”.

Spread the love

Comment here