NEWS

TOTO WOLFF E I TIFOSI DELLA FERRARI

Un anno fa la Ferrari dominava le qualifiche del Gran Premio del Belgio, quest’anno invece abbiamo assistito ad una debacle senza precedenti. In 12 mesi tutto è sfumato, magicamente. La SF1000 non ha la Power Unit della SF90 ma la crisi tecnica in cui naviga la Ferrari è frutto anche di altri fattori.

Ai microfoni  di Motosport Magazine Toto Wolff, Tp della Mercedes, commenta così la situazione difficile che sta vivendo la Scuderia di Maranello: “La Ferrari è un marchio iconico che dovrebbe essere al vertice a lottare per le primissime posizioni. La situazione che sta invece attraversando non va bene per la F1. Sono dispiaciuto per i sostenitori e tutti i dipendenti della Ferrari per questa mancanza di prestazioni – le parole di Wolff – nessun tifoso e nessun membro della Ferrari merita una simile risultato. Credo che la performance attuale derivi dal modo in cui sono state stabilite le priorità nell’ultimo periodo. Sarebbe sbagliato, però, dire che erano le priorità della Ferrari, perché significherebbe includere la Scuderia di Maranello nella sua interezza. Forse tutto deriva dalle decisioni che sono state prese da alcuni membri all’interno del team”.

Commenta così anche le aspettative che nutre verso la gara di oggi: “Verstappen è molto forte per la gara, ieri nei long run è stato assai veloce. Credo ci attenda una corsa interessante. Fino a ora il nostro weekend non è stato perfetto e abbiamo faticato un po’ nel trovare la giusta messa a punto“

Pretattica o realismo?

Spread the love

Comment here