FOCUS

C’ERA UNA VOLTA: GP DEL BELGIO 2018

Credo che tutti ricordano benissimo quella domenica e quella vittoria.
Sebastian Vettel veniva da un bruttissimo week-end in Germania e voleva a tutti costi risollevarsi e tirare su gli animi di una Ferrari che aveva subìto quella pesante debacle.
Fu una vittoria presa con la forza, con una Ferrari che quasi quasi adesso ci sogniamo amaramente.
Il pilota tedesco della Ferrari partì secondo, dietro Hamilton, che aveva ottenuto la pole il giorno prima, prese la scia sul Kemmel e svernicia il pilota inglese della Mercedes , proprio nel momento in cui le due Force India, le attuali Racing Point, stavano sopraggiungendo, appaiandosi ai due piloti di testa in uno schieramento a quattro da pazzia pura!
Da ricordare anche in queste fasi di gara il bruttissimo incidente fra Fernando Alonso e Charles Leclerc avvenuto alla partenza, fortunatamente senza nessuna conseguenza per i piloti.
Sebastian vincerà la gara amministrando un discreto distacco alla fine della gara.
In quel frangente la Ferrari si era dimostrata la macchina più forte e aveva al volante un pilota che assolutamente voleva vincere il mondiale.
Come al solito dai box si sentivano quelle fantastiche parole che decretavano la vittoria di Vettel. 
“P one, Seb, P one! Fantastic Job!”
Ecco le parole del pilota tedesco della Ferrari alla fine della gara.
“Oggi, proprio qui in Belgio, mi sembra di rivivere quelle giornate a cui assistevo da bambino. Le bandiere del cavallino al vento, io e mio padre che venivamo ogni anno per fare il tifo, proprio qui. Vicino casa SUA.
Voglio ricreare quel clima di festa e di gioia, perchè è quello con cui sono cresciuto ed è quello che Michael ci ha regalato. Forza Ferrari!”
Spread the love

Comment here