FOCUS

FERRARI, VITTORIA FUORI PISTA

Nell’edizione odierna, il Corriere della Sera si sofferma sull’accordo sottoscritto tra Ferrari e Liberty Media e gli sviluppi futuri che potrà avere il Patto della Concordia: “A motori spenti, fuori dai circuiti, è arrivata la prima vittoria della Ferrari di questo 2020 sportivamente desolante. È politica, avrà un forte impatto sui conti e sugli equilibri della Formula 1 ed è la base per costruire il futuro. Il Cavallino ha ottenuto le condizioni che voleva nel sistema che regola la governance e i premi: prende più soldi di tutti in virtù del suo status di socio fondatore, unico team sempre presente dal primo campionato, 70 anni fa. Ha mantenuto il diritto di veto, circoscritto rispetto al passato ma comunque essenziale per non far passare misure indigeste. Alla fine nella logorante guerra sotterranea per assicurarsi il mucchio di soldi derivanti dalle corse — che in questi mesi ha generato un clima insano di veleni, spiate, accuse e sgambetti — proprio la Mercedes dominante non ha ottenuto i benefit generosi che chiedeva”.

Spread the love

Comment here