FOCUS

C’ERA UNA VOLTA : GP BELGIO 1958

Concluso il week-end di gara spagnolo, la Formula 1 riprenderà il suo cammino fra 10 giorni sul circuito di Spa-Francorchamps, dove si terrà il Gran Premio del Belgio.

Il circuito belga può essere considerato uno dei tracciati più rappresentativi della Formula 1. Pista  completa, famosa soprattutto per la sequenza Eau Rouge-Radillon, per i piloti è ritenuta come una sorta di ” Università della Formula 1″.

Originariamente la gara veniva disputata sul circuito di Spa-Francorchamps , dal 1972 c’è stato l’avvicendamento tra i circuiti di Nivelles e Zolder.  e nel 1985 si è tornati, definitivamente, alla nuova versione ridotta di Spa.

Il 15 giugno 1958 si tenne, a mio avviso, una gara iconica sul circuito belga, situato nelle Ardenne. Avvenne infatti la prima partecipazione di una donna in un GP di Formula 1.

Ma chi è questa ” pilota”?

Stiamo parlando di Maria Teresa de Filippis, prima donna che è riuscita a qualificarsi ad un gran premio di Formula 1. Insieme a Lelia Lombardi, fu l’unica donna a schierarsi alla partenza di una gara. Maria Teresa fece il suo esordio lo stesso anno in occasione del Gran Premio di Monaco a bordo di una Maserati ma non riuscì a qualificarsi. Venne soprannominata “Pilotino” e nel 1958 riuscì a partecipare a 4 Gran Premi, concludendone solo uno, ovvero il Gran Premio del Belgio. Maria Teresa, a bordo di una Maserati 250F, arrivò decima a due giri da Tony Brooks, vincitore di quel Gran Premio, che invece guidava una Vanwall.

Per Brooks non fu una vittoria, fu un vero dominio, quasi una gara in solitaria. Al secondo posto arrivò Mike Hawthorn, pilota Ferrari e al terzo invece Stuart Lewis-Evans, pilota sempre della Vanwall.

Maria Teresa de Filippis partecipò anche alle qualifiche del Gran Premio di Monaco nel 1959, al volante di una Behra-Porsche.

Terminò la carriera dopo la morte di Jean Behra,  pilota motociclistico e automobilistico  avvenuta nel 1959 durante una gara di contorno al Gran Premio di Germania.

.

Spread the love

Comment here