FOCUS

FLOP UNGHERESE, ADESSO E’ TEMPO DI SCELTE DRASTICHE: A RISCHIO…

Con ogni probabilità aver fallito miseramente il GP d’Ungheria avrà delle ripercussioni su molte teste in casa Ferrari. A seguire lo scenario paventato da La Gazzetta dello Sport, diviso a metà tra pista e immediato futuro: “La Ferrari ha peccato anche nelle strategie. Ottimo il tempismo del pit stop di Leclerc al 2° giro, con l’asfalto che asciugava rapidamente, ma pessima l’idea di montargli gomme soft. Il monegasco ha sofferto di sottosterzo, a causa del degrado precoce degli pneumatici, ed è stato costretto ad anticipare la seconda sosta, ritrovandosi in crisi negli ultimi giri. Ora è tempo di scelte drastiche per Binotto. Si tratta di dare una scossa al team, anche in vista delle prossime stagioni, rivedendo una o più posizioni chiave. Rischia di saltare il numero uno degli aerodinamici, David Sanchez ed è sotto esame anche il capo del progetto veicolo Enrico Cardile“.

Spread the love

Comment here