GRAN PREMIO

HAMILTON: “CONTINUIAMO A SPINGERE”. MAX: “SECONDO POSTO COME UNA VITTORIA”

Al termine del GP d’Ungheria, come di consueto, hanno parlato i tre primi classificati. Ecco le loro dichiarazioni a caldo:

Hamilton: “Che ci crediate o no, continuiamo a spingere. Abbiamo gestito la gara alla perfezione. Questa è una delle mie gare preferite. Avevamo un grande passo. Stavo gestendo le medie per tanto tempo. Grande chiamata quella per mettere le soft. La prima gara sono stato colpito da una raffica di cazzotti, ma mi sono rialzato. Sono sempre stato sul pezzo  e devo continuare così”.

Verstappen: “Non è quello che volevo. Ho perso l’aderenza e sono finito contro le barriere però i meccanici hanno fatto un lavoro fantastico riparando la macchina. Non so come abbiano fatto ma è stato incredibile. Il primo giro è stato cruciale: abbiamo un buon passo e abbiamo fatto delle buone chiamate. Gran gara mettersi in mezzo alle Mercedes. Ho avuto buone sensazioni sulla macchina. Bottas? Lui mi stava prendendo un secondo a giro, ma sorpassare qui è più difficile e in più c’era il traffico. Ho tenuto duro e ho mantenuto la posizione. Non pensavo neanche di gareggiare e questo secondo posto è come una vittoria”.

Bottas: “E’ stata una gara negativa per me. Dovevo vincere, ma ho perso tanto in partenza. Avevo una luce sullo schermo e poi si è spenta, ho perso un sacco di aderenza ed è andata un po’ così…Ho perso tantissime posizioni, sono rimasto in lotta fino alla fine e ho perso un po’ di punti. L’azzardo delle gomme non mi ha ripagato. Silverstone? Saremo forti, ma dobbiamo imparare tante cose da questo week-end”.

Spread the love

Comment here