PAGELLE

HAMILTON VINCE FACILE, FERRARI NE’ CARNE NE’ PESCE. LE PAGELLE

Di seguito le pagelle del Gran Premio della Cina:

MERCEDES 10 – Tre doppiette in tre gare. Un risultato che non si vedeva dal 2014, primo anno dell’era power unit e primo anno del dominio delle Frecce d’Argento. Colpisce, più che la superiorità complessiva della macchina, la capacità di non concedere il minimo errore agli avversari;

HAMILTON 9 – Vittoria facile. Gli basta un guizzo in partenza per bruciare Bottas e condurre in porto una gara senza particolari sussulti. Nessuno è in grado di tenere il suo ritmo;

ALBON 8 – Partito ultimo riesce ad agguantare un punticino che è oro colato. A maggior ragione dopo il botto in qualifica;

VERSTAPPEN 7 – Altra prestazione di sostanza per l’olandese che, approfittando delle scelte poco felici del muretto Ferrari, agguanta un insperato quarto posto;

RICCIARDO 6 – Settimo è partito e settimo ha chiuso il gran premio. Primo degli altri, porta a casa i primi punti. Ma di strada da fare ne ha ancora molta;

FERRARI 5 – Non così male come in Australia, non bene (a livello prestazionale) come in Bahrein. Ne viene fuori una via di mezzo. Abbastanza per stare davanti a quasi tutto il resto della compagnia. Ma la gestione della gara di Leclerc, scivolato al quinto posto, si è rivelata tutt’altro che efficace;

MCLAREN 4 – Una qualifica pessima, una gara disastrosa causa contatto in partenza;

Spread the love

Comment here