PAGELLE

BOTTAS VERSIONE THE HAMMER. DELUSIONE FERRARI. LE PAGELLE

BOTTAS 10

Aveva cominciato il 2018 con un gran botto in qualifica e con una gara anonima. Il 2019 è tutta un’altra storia. Parte a razzo e mantiene un ritmo forsennato dal primo all’ultimo giro senza che nessuno possa impensierirlo. Con tanto di giro più veloce in gara;

VERSTAPPEN 9

Dopo una partenza così così, mostra di avere un gran ritmo e, ancora una volta, di essere un maestro quando si tratta di sorpassi. Merito anche di una power unit Honda che sembra in grado di poter competere ad armi pari con i principali rivali;

HAMILTON 7,5

Per la prima volta dopo secoli surclassato dal compagno di scuderia. E forse penalizzato anche da una strategia troppo conservativa. Detto ciò conquista un tranquillo secondo posto, rintuzzando gli attacchi finali di Verstappen;

LECLERC 6,5

Discreta la partenza, discreta la gara se si eccettua un lungo alla prima curva che gli fa perdere qualche secondo. Dietro fa il vuoto ma non ne ha abbastanza per recuperare su quelli che lo precedono;

FERRARI/VETTEL 5,5

Inutile negarlo, ci si aspettava sicuramente qualcosa in più. Mai veramente in corsa per la vittoria. Mai veramente competitiva per stare al passo della Mercedes. In netta difficoltà con la gestione dei pneumatici, soprattutto Vettel;

GASLY 5,5

Partito dalle retrovie per colpe non sue rimonta diverse posizioni fino a quando non trova Kvyat a fargli da tappo e che lo fa rimanere fuori dalla zona punti. Impietoso da questo punto di vista il confronto con Verstappen;

RICCIARDO 5

Il Gran Premio di casa si conferma avaro di soddisfazioni per lui. Rompe l’alettone alla partenza. Dice addio alla gara dopo 33 giri;

Spread the love

Comment here